Eugenio Pons, S.D.T. radarista della Corazzata Roma

Torino, 28 maggio 2016.
Il marinaio Eugenio Pons è partito per la sua ultima navigazione, raggiungendo i compagni a bordo della Corazzata Roma.
Uno testimoni più autorevoli della storia dell’equipaggio e della tecnologia della sua Nave, fino al giorno 8 settembre 1943 Eugenio era imbarcato come radarista, sulla sommità del torrione principale, unico sopravvissuto di quella specialità.
Alla vigilia della partenza della flotta per il sopraggiunto armistizio, ricevette un’ inaspettata licenza per raggiungere Torino. La casa e il negozio di famiglia furono bombardati ed il giovane marinaio ebbe così il permesso di andare dai suoi per qualche giorno, salvandosi così da morte certa. Eugenio, tormentato per la fortuna che non toccò ai suoi compagni, dedicò tutta la sua esistenza a ricordarli, presenziando ad ogni manifestazione ed appuntamento, anche al Mausoleo di Mahon.
Persona simpatica e di straordinaria cultura, Eugenio ha sempre concesso la più completa disponibilità a fornire la sua consulenza a storici e appassionati. Molte parti del libro sono state redatte grazie alla sua straordinaria collaborazione, di valore inestimabile. Resterà mitica una conferenza organizzata per la presentazione di questo libro presso la sede A.N.M.I. di Torino nel marzo 2010, dove in una sala gremita Eugenio accompagnò tutti per mano a bordo della Corazzata Roma!
Caro Eugenio… ora starai indossando gli amati pattini a rotelle custoditi nel tuo armadietto, con i quali continuerai a insegnare a pattinare ai giovani ufficiali. Sul ponte di castello lo spazio non manca…
Ciao Eugenio, a bordo salutaci tutti.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in A.N.M.I. Torino, Acorazado Roma, Amici Andrea Corazzata Roma, Andrea Amici, Corazzata Roma, Corazzata Roma, Corazzata Roma, Corazzata Roma relitto, Diari, Eugenio Pons, Fritz 1400, FX 1400, Il Giornale, La Spezia, Longanesi, Mahon, Marina Miltare Italiana, Memorie, Porta a Porta Corazzata Roma, Radar Corazzata Roma, Regia Nave Roma, Roma, Roma Battleship, Roma Italian Battleship, Sommozzatori Vigili del Fuoco, Tea Edizioni e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...